Mon10142019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 14 ottobre 2019
Sono le ore: 02:49
Back Politica Il Pd chiede di aderire come “full member” al Pse, plauso dall'associazione nazionale "Riformisti e socialisti con Renzi"

Il Pd chiede di aderire come “full member” al Pse, plauso dall'associazione nazionale "Riformisti e socialisti con Renzi"

  • PDF

Il Pd ha chiesto di aderire al Pse come full member. La lettera firmata dal segretario Matteo Renzi, è stata presentata ufficialmente all'Ufficio di Presidenza del Pse a Bruxelles. Il 28 febbraio e sabato primo marzo si terrà al Palazzo dei Congressi di Roma il congresso del Pse, che lancerà per i socialisti la candidatura del presidente dell'Europarlamento, il tedesco Martin Schulz, alla presidenza della Commissione Ue. L'Ufficio di Presidenza del Pse ha anche messo a punto il manifesto elettorale. «Con il manifesto proponiamo una nuova visione della Ue - afferma il presidente del Pse, Sergei Stanishev -negli ultimi 10 anni ci siamo opposti a Barroso. Le loro risposte alla crisi economica hanno creato una crisi sociale. Noi chiediamo un grande cambiamento».

E il segretario generale del Pse, Achim Post, ha aggiunto: «Con il manifesto i partiti socialisti potranno spiegare ai loro elettori come vogliamo dare un impatto positivo alle loro vite». L'ufficio di presidenza del Pse ha anche analizzato l'ipotesi di cambiare il proprio logo, ma non il proprio nome. All'attuale quadrato rosso con la scritta bianca in stampatello grande "PES" si aggiungerebbe in basso la scritta in piccolo "Socialists & Democrats". Una modifica che verrebbe incontro alle richieste del Pd e che sarebbe in armonia con l'attuale logo dell'eurogruppo parlamentare.

Anche questa scelta del logo verrà probabilmente sottoposta all'attenzione del congresso, anche se quello di Roma non sarà un congresso statutario. Inoltre sulla decisione del Segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi, di aderire al Pse, interviene anche l'associazione nazionale "Riformisti e socialisti con Renzi". "Un ulteriore passo in avanti - si legge in un comunicato dell'associazione - sulla rivalutazione dell'idea socialista portata avanti con determinazione dal segretario e Presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Un nuovo passo per la trasformazione del Pd in modo tale che possa divenire quel partito socialdemocratico di cui l'Italia ha necessità. Un partito autenticamente riformista".

Redazione

 

Aggiungi commento