Mon10142019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 14 ottobre 2019
Sono le ore: 10:29
Back Cultura Mostra pittorica di Lawrence Ferlinghetti presso il castello svevo di Rocca Imperiale

Mostra pittorica di Lawrence Ferlinghetti presso il castello svevo di Rocca Imperiale

  • PDF

05 agosto 2012

Il 6 agosto alle 18,30 presso il castello svevo di Rocca Imperiale, la città della poesia, verrà inaugurata la mostra pittorica Sulla Rotta di Ulisse, dedicata a Lawrence Ferlinghetti, una delle voci più intense del panorama letterario e artistico della contro-cultura americana. La mostra, a cura della scrittrice e biografa di Ferlinghetti, Giada Diano e della storica dell’arte Elisa Polimeni, offre una rivisitazione in chiave moderna e ironica del mito del passaggio dell’eroe omerico tra Scilla e Cariddi, che l’artista americano ha concepito nel corso di un recente soggiorno in Calabria. La mostra rimarrà aperta fino al 20 agosto, e sarà arricchita da numerose iniziative parallele: presentazioni di libri, reading di poesie, performance artistiche e musicali.

Questo il commento divertito e ironico di Ferlinghetti sull’evento: “Questa rivelazione delle attività sessuali clandestine di Ulisse nel corso del suo famoso tour del Mediterraneo aggiunge un nuovo capitolo all’Odissea di Omero. Ecco la storia nascosta di Ulisse e delle sue avventure amorose notturne in Calabria. Naturalmente nessuno sa esattamente quante donne egli abbia amato in estatici incontri - di certo ha superato di gran lunga le attività sessuali notturne di Leopold Bloom dell’Ulisse di James Joyce - Come presentatrici di questa storia Giada Diano ed Elisa Polimeni hanno fatto con passione un lavoro amorevole”.

Ospite d’eccezione per l’apertura della mostra il cantautore ed intellettuale Omar Pedrini, amico di Ferlinghetti, che sarà protagonista di una performance dedicata al poeta americano, con un reading di alcuni dei suoi testi e un concerto in acustica. E da San Francisco, Ferlinghetti manda il suo saluto speciale a Pedrini: “Ciao, Omar - Sono davvero felice che sarai tu a suonare i miei pezzi sul nostro immaginario pianoforte Fluxus. FLUXO, FLUXI, FLUXA, FLUXIAMO!”. Omar non è nuovo a queste performance, recentemente ha accompagnato l’altro gigante poetico di San Francisco, Jack Hirschman a Roma, e vanta una serie di straordinarie collaborazioni (Jodorowski, Busi, Gianni Milano, Gianni Sassi, ecc..). Queste le parole di Omar sull’evento del 6 agosto: “è un piacere  interagire con la poetessa Giada Diano, l’artista Elisa Polimeni e le intelligenze tutte della Aletti editore. Un onore vivere la città della poesia. Una grande responsabilità interpretare Lawrence Ferlinghetti. Un dovere diffonderlo, ovunque, a pieni polmoni e viva voce!”.

In contemporanea all’inaugurazione verrà presentato in anteprima assoluta il volume Il Mare dentro Noi, raccolta di opere inedite del poeta, pubblicato da Aletti Editore. “Il Mare dentro Noi”, a cura di Giada Diano ed Elisa Polimeni, è un prodotto editoriale straordinario che rispecchia la naturale predisposizione di Ferlinghetti alla compartecipazione delle arti attraverso l’unione di ispirazione poetica e genio artistico: il volume contenente le liriche in lingua originale e italiano (trad. di Giada Diano) è infatti corredato dalle riproduzioni delle opere in mostra. Tra i testi dell’antologia vi è anche il commovente poema At Sea, dedicato a Pablo Neruda, vero canto general dell’esistenza umana, giocato sul tema duplice della fragilità intrinseca della vita e, a dispetto di essa, del dovere etico di onorarne la sacralità scegliendo, ad ogni cambio di marea, la rotta da seguire.

Aggiungi commento