Sorella di Luigi Preiti, la politica ha le sue colpe

30 aprile 2013

''Luigi è sicuramente una persona disperata, ma questo non può giustificare assolutamente quello che ha fatto. Sono convinta, però, che anche la politica ha le sue colpe e dovrebbe riflettere su quanto è accaduto''. Lo ha detto Girolama Preiti, sorella di Luigi, il muratore di Rosarno che ha ferito ieri due carabinieri davanti Palazzo Chigi. ''Mio fratello, comunque - ha aggiunto- è una persona perbene. E' un gran lavoratore e tutti gli vogliono bene''.