Fri05292020

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: venerdì 29 maggio 2020
Sono le ore: 18:43
Back Economia

Economia

Pietro Vitelli, Responsabile Altroconsumo Regione Calabria, "Ricorso al TAR contro il decreto sull'equo compenso"

  • PDF

Altro che innovazione, così si torna indietro. Pietro Vitelli Responsabile Altroconsumo Regione Calabria fa sapere che i legali dell’Associazione hanno presentato ricorso al TAR Lazio contro il decreto Franceschini sull'aumento dell'equo compenso, la tassa sui dispositivi tecnologici per copia privata. Dai precedenti 80 milioni di euro all'anno, previsti dal decreto Bondi, si aggiungono 100 milioni di euro, prelevati dalle tasche dei consumatori grazie al sovrapprezzo nell'acquistare smartphone, tablet, chiavette usb.

Confcommercio attiva a Cosenza due sportelli per promuovere il franchising sul territorio

  • PDF

Sono attivi presso le sedi Confcommercio di Cosenza e Corigliano due sportelli che si occuperanno di promuovere il franchising sul territorio, sostenere i Franchisor e i Franchisee già attivi, ma anche di supportare tutti coloro che desiderano accostarsi a questo sistema di vendita. L’iniziativa si inserisce a pieno titolo tra le attività di collaborazione che Assofranchising (Associazione Italiana del Franchising, marchio storico nell’organizzazione della rappresentanza del franchising italiano) e Confcommercio-Imprese per l’Italia stanno mettendo in campo per sviluppare il Franchising.

Seminario su "Sostegno all'internazionalizzazione. Gli strumenti per le imprese" promosso da Unindustria Calabria con Banca Popolare del Mezzogiorno e SACE

  • PDF

Moderati dal Direttore di Confindustria Cosenza Rosario Branda, i lavori sono stati introdotti dal Presidente degli Industriali cosentini Natale Mazzuca che ha ribadito come «occorre fare sistema superando le barriere ideologiche dell’individualismo. Il commercio con l’estero rappresenta un elemento fondamentale per la crescita delle imprese e dell’occupazione. Molti fattori ne limitano lo sviluppo, ad iniziare dalle dimensioni aziendali, dalla distribuzione geografica dell’export che è prevalentemente concentrata su mercati tradizionali e, soprattutto, dalle azioni di supporto all’internazionalizzazione che risultano poco efficaci e non supportate da strategie puntuali e mirate.

Allarmanti i dati della Confesercenti, in provincia di Cosenza 320 aziende chiuse da gennaio ad aprile 2014, i consumi in picchiata, - 50%

  • PDF

Da profondo rosso i dati esposti dalla Confesercenti che riguardano lo stato di salute oramai comatoso del commercio in provincia di Cosenza. Ben 320 le aziende chiuse nei rimi quattro mesi dell'anno in corso. Circa tre aziende al giorno che nel quadro complessivo di una struttura economica debolissima la dicono lunga sulla gravità di una crisi che non accenna a placarsi ma che, in realtà, si aggrava sempre più. E non basta. Addirittura i consumi hanno subito un vero e proprio tracollo con un calo del 50%. Una percentuale da economie in guerra.

Con l'approvazione dello Statuto nasce la nuova Confindustria

  • PDF

L'assemblea straordinaria di Confindustria, alla quale hanno partecipato i vertici delle Associazioni Industriali calabresi, ha approvato il nuovo Statuto che rende operative le linee guida della Riforma del sistema associativo. «È un giorno storico per noi - ha commentato il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi nel corso del suo intervento all'Assemblea - siamo di fronte a una vera ed incisiva trasformazione del sistema. Oggi nasce la Confindustria di domani e nasce grazie alla volontà ed al coraggio delle associazioni e dei territori che sono la nostra vera ricchezza.