Tue08222017

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: martedì 22 agosto 2017
Sono le ore: 03:33
Back Cosenza

Cosenza

Da settembre trasporto pubblico gratuito per gli anziani, dai 70 anni in su circolare veloce

  • PDF

Dal prossimo mese di settembre gli ultrasettantenni residenti a Cosenza potranno viaggiare gratuitamente sui bus Amaco. Ne dà notizia l’Assessore alla mobilità sostenibile Nicola Mayerà. Dal 1° settembre, coloro in possesso dei requisiti - quello anagrafico e quello reddituale legato ad un ISEE che non deve superare i 9000 euro - potranno presentare la domanda di accesso al beneficio presso gli uffici comunali del settore mobilità o presso gli uffici dell’Amaco per ricevere l’apposita tessera che consentirà loro di utilizzare gratuitamente il servizio di trasporto pubblico cittadino.

Accesso al credito per le giovani coppie: Amministrazione comunale si appresta a istituire Fondo di garanzia

  • PDF

Un Fondo di Garanzia per la prima casa in aiuto delle giovani coppie. E’ quello che si appresta ad istituire il Comune di Cosenza, su iniziativa dell’Assessore alla solidarietà e coesione sociale Manfredo Piazza, sulla scorta del decreto interministeriale firmato dal Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Maurizio Lupi che ha di recente istituito il Fondo di Garanzia per la prima casa, prevedendo risorse pari a 200 milioni di euro per il triennio 2014-2016. “Il Comune di Cosenza -sottolinea l’Assessore Piazza - stava già lavorando per la creazione di un Fondo autonomo, prevedendo apposite convenzioni con istituti di credito e fondazioni bancarie.

Lettera al sindaco da Sergio Nucci - La città unica

  • PDF

La città unica - Questa sperimentazione di trasporto pubblico locale integrato Cosenza-Rende, in barba al dettato regionale e in favore dei cittadini è semplicemente geniale! Se lo lasci dire, sindaco. Un protocollo d'intesa, quello siglato da lei e dal sindaco Manna che crea un precedente storico non solo nei rapporti tra le due realtà comunali, ma che può essere paradigmatico per altre buone pratiche nell'area urbana. A questo punto, avendo rotto il primo mattone del muro, buttiamolo giù tutto, sindaco! Penso agli altri settori dei servizi pubblici in mano ai privati, sui quale far valere il principio di sussidiarietà sul quale la nuova sinergia Manna-Occhiuto fa leva in questi giorni.

Presidente Commissione cultura plaude a visita di Luttwak e ad iniziative del Sindaco su Alarico

  • PDF

“Lo si trovi o no, il tesoro di Alarico e tutte le iniziative che ruotano attorno al condottiero dei Goti e che l’Amministrazione comunale guidata da Mario Occhiuto ha messo in cantiere, possono diventare, senza ombra di dubbio, un forte attrattore di flussi turistici per la valorizzazione della città di Cosenza in campo internazionale”. Lo afferma il Presidente della Commissione cultura di Palazzo dei Bruzi, Claudio Nigro, all’indomani dell’incontro tra il primo cittadino e lo scrittore e saggista, nonché esperto di strategie militari, Edward Luttwak che ha relazionato sulla possibilità di impiegare alcune metodologie utilizzate proprio in campo militare per perlustrare l’area dove Alarico potrebbe essere sepolto. “Va dato atto a Mario Occhiuto - ha sottolineato Claudio Nigro - di essere riuscito, utilizzando la sua fitta rete di relazioni, nell’intento di portare a Cosenza una personalità così importante come quella di Edward Luttwak dal quale sono già arrivati e potranno continuare ad arrivare utili suggerimenti e preziose collaborazioni al fine di contribuire alla soluzione di uno dei misteri irrisolti più affascinanti da cui è stata attraversata la città di Cosenza”.

Sulle orme di Alarico: lo stratega militare Edward Luttwak in visita a palazzo dei Bruzi propone l’uso di nuove tecnologie per scoprire la tomba del re dei Goti

  • PDF

In molti, alla notizia della visita a Cosenza di Edward Luttwak, politologo e saggista rumeno naturalizzato statunitense, si sono chiesti per quali percorsi il professore di fama internazionale esperto di assetti strategici, fosse giunto nella città di Telesio. Spinto dall’attenzione verso la leggenda di re Alarico sepolto qui con il suo tesoro e del brand che il sindaco Mario Occhiuto vuole realizzarne, certo. Ma per quali vie relazionali? A raccontarlo è stato lo stesso Luttwak, ieri mattina, quando Occhiuto lo ha accolto nel salone di rappresentanza di palazzo dei Bruzi alla presenza non solo della stampa ma anche di semplici cittadini incuriositi da questo spigliato teorico le cui dichiarazioni contro e pro Berlusconi nei mesi passati hanno occupato le pagine dei giornali.