Sun06162019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: domenica 16 giugno 2019
Sono le ore: 23:39
Back Prima Pagina

Calabria

Regione, a quando il voto? Per Talarico nessun temporeggiamento perché in consiglio regionale ci sono solo "persone oneste e trasparenti"

  • PDF

In molti sono coloro i quali sono convinti che le diverse interpretazioni sulla validità o meno delle dimissioni di Scopelliti e sugli effetti del decreto di sospensione firmato dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, siano in realtà una manovra per allungare i tempi e giungere alla fine naturale della legislatura per andare al voto nella primavera del 2015. Ma a fugare tale dubbio insinuoso e malpensante vi ha provveduto il Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico, con una chicca niente male. Ha infatti affermato che "non ci sono strategie per guadagnare giorni in più di legislatura, qui ci sono persone oneste e trasparenti". Con questa spiegazione alla quale tutti i calabresi credono con assoluta certezza considerando che la politica in Calabria è fatta solo da persone serie e soprattutto trasparenti, il Presidente del Consiglio Regionale dell'Udc, partito particolarmente dedito alla trasparenza ed immacolato per rettitudine ed onestà, ha fugato ogni dubbio.

'Nduja e tonno Callipo in pizze Sorbillo

  • PDF

Da Spilinga a Napoli e a Milano: è un viaggio goloso e piccante quello della 'Nduja che dalla Calabria, insieme al tonno della Callipo, arriva nell'antica capitale del Regno delle Due Sicilie e da qui nella città della Madonnina "viaggiando" con le creazioni del superpizzaiolo Gino Sorbillo. Il "Re" della specialità partenopea, fondatore dell'Accademia della Pizza, ha scelto infatti la 'Nduja originale di Spilinga (Vibo Valentia), quella dell'artigiano della 'Nduja Luigi Caccamo e il tonno della secolare azienda Callipo e fa risaltare in luce, entrambi per nome e cognome, nel suo menu come ingredienti d'eccellenza proposti nelle due pizzerie di Napoli (in via dei Tribunali e sul Lungomare) ed ora anche a Milano, nell'"Ambasciata" della pizza appena aperta in Largo Corsia dei Servi, a pochi passi dal Duomo.

Gentile: “Nella prossima Giunta destineremo 20 milioni di euro per finanziare progetti di messa a norma degli edifici scolastici”

  • PDF

L’assessore alle Infrastrutture e Lavori Pubblici Pino Gentile informa che nella prossima riunione di Giunta proporrà, assieme all'assessore al Bilancio ed alla Programmazione Nazionale e Comunitaria Giacomo Mancini, di destinare 20 milioni di euro per finanziare progetti di messa a norma degli edifici scolastici. In particolare saranno finanziati tutti i 109 interventi ritenuti ammissibili, ma non finanziati per l'insufficienza delle risorse statali, a seguito dell'avviso pubblico che la Regione ha predisposto lo scorso mese di settembre, ai sensi della Legge 98/2013 (legge di conversione del cosiddetto “Decreto del fare”). Con questo ulteriore provvedimento la Giunta conferma il proprio costante impegno in favore dell'edilizia scolastica ritenuta prioritaria anche per la riqualificazione urbana soprattutto dei piccoli centri abitati.

Presentati i bandi del PSR per la programmazione 2014-2020. Trematerra: “Dodicimila aziende interessate, risorse per 35 milioni di euro”

  • PDF

L’assessore all’agricoltura Michele Trematerra ha presentato in conferenza stampa a Catanzaro, presso palazzo Alemanni, i primi bandi relativi alla programmazione 2014/2020 del Piano di sviluppo rurale che rientrano nell’Asse II, “Miglioramento dell’ambiente e dello spazio rurale”. In tutto risorse per 31 milioni di euro (35 considerati gli impegni). All’incontro con i giornalisti erano inoltre presenti il Dirigente Generale del dipartimento agricoltura Giuseppe Zimbalatti e l’Autorità di Gestione del Psr Alessandro Zanfino. I bandi, pur facendo capo al regolamento comunitario della precedente programmazione, e quindi in attesa che vangano presentati ed approvati i nuovi programmi di sviluppo rurale, graveranno sulle risorse del PSR 2014/2020.

Nuove opportunità per le imprese sul fronte del trasferimento tecnologico e dell'innovazione

  • PDF

E' quanto discende dall'accordo stipulato tra Unindustria Calabra e Calpark, il Parco Scientifico e Tecnologico della Calabria che, attraverso la messa in rete di risorse e competenze, sosterranno insieme le piccole e medie aziende in materia di innovazione tecnico-organizzativa, trasferimento tecnologico, formazione di base e specialistica, tutela della proprietà intellettuale, ricerca di nuovi mercati. A firmare il protocollo il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Calpark Giovanni Latorre ed il numero uno di Confindustria Cosenza Natale Mazzuca, in rappresentanza anche dei Presidenti delle Associazioni degli Industriali di Catanzaro, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia, aderenti al progetto Unindustria.