Thu10242019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: giovedì 24 ottobre 2019
Sono le ore: 03:39
Back Politica Il consigliere regionale di Forza italia, Ennio Morrone, lancia la candidatura per le primarie del centrodestra dell'assessore Giacomo Mancini

Il consigliere regionale di Forza italia, Ennio Morrone, lancia la candidatura per le primarie del centrodestra dell'assessore Giacomo Mancini

  • PDF

Il consigliere regionale Ennio Morrone, subentrato al consigliere regionale Franco Morelli attualmente agli arresti domiciliari e del quale si sono tutti dimenticati, lancia nell'agone delle primarie del centrodestra, qualora le primarie verranno effettivamente tenute anche sul fronte del centrodestra calabrese, la candidatura dell'On. Giacomo Mancini, attuale assessore esterno. Del resto ambedue, sia Morrone che Mancini, vantano una lunga militanza socialista. Il primo iniziò la sua carriera nel vecchio Psi verso la fine degli anni '70 ed è presente sul piano politico calabrese da oltre 40 anni, il secondo è nato in una famiglia storica del socialismo calabrese e nazionale essendo il nipote dell'ex segretario nazionale del Psi e più volte ministro Giacomo Mancini. “Bene hanno fatto - afferma l'On. Ennio Morrone - il Presidente Silvio Berlusconi e l’On. Giovanni Toti a dichiarare che per la scelta dei candidati a Governatore servano le primarie di coalizione.

Un metodo indice di trasparenza, esercizio di democrazia e partecipazione, in grado di venire incontro alle aspettative e agli umori dei nostri elettori e dei calabresi tutti. Fra l’altro, proprio in Calabria, dove la competizione elettorale si svolgerà presumibilmente nel prossimo mese di novembre, lo hanno già chiesto, dall’Ncd a Fratelli d’Italia, un po’ tutti gli alleati politici appartenenti allo schieramento di centrodestra, senza tralasciare la voce della nostra brava Wanda Ferro che, senza false ipocrisie, si è proposta quale competitor pronta a parteciparvi.

Personalmente dopo un’ampia consultazione, che ha riguardato molti amministratori e dirigenti del partito sia a livello provinciale che regionale, nonché tantissimi simpatizzanti, ritengo che, per dare maggiore consistenza e legittimità alle stesse primarie, un nome giusto da affiancare a quello della Presidente Wanda Ferro sia quello dell’On. Giacomo Mancini. Depositario quale assessore di deleghe importanti nella legislatura che volge al termine, Mancini potrebbe catalizzare sulla sua figura tutto l’entusiasmo che Forza Italia e la coalizione di centrodestra, al contrario di quanto si possa erroneamente pensare, riescono sicuramente a smuovere nell’elettorato moderato calabrese. Un entusiasmo ed una presenza sui territori - conclude Ennio Morrone - che ci consentiranno di guardare con fiducia alla vittoria elettorale finale”.

Redazione

Aggiungi commento