Mon11112019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 11 novembre 2019
Sono le ore: 21:58
Back Politica L'On. Aurelio Chizzoniti chiede l'immediata rimozione di Umberto De Rose dalla presidenza di Fincalabra, "Il Governatore non può bizantineggiare"

L'On. Aurelio Chizzoniti chiede l'immediata rimozione di Umberto De Rose dalla presidenza di Fincalabra, "Il Governatore non può bizantineggiare"

  • PDF

Il Presidente della Commissione consiliare alla vigilanza, l'On. Aurelio Chizzoniti, continua con dedizione e perseveranza, la sua personale battaglia per la rimozione di Umberto De Rose, dalla presidenza Presidente di Fincalabra. La richiesta di rimozione "urgentissima" è il contenuto di una lettera inviata al Governatore Scopelliti che finora su questa vicenda ha inteso non profferire parola alcuna, considerando l'amicizia che lega Umberto De Rose al sottosegretario alle infrastruttre, il Senatore Antonio Gentile, coordinatore regionale del Nuovo Centro Destra, il nuovo partito di Angelino Alfano nel quale è confluito anche il Governatore Scopelliti.

Nella lettera si legge "Questo disinvolto servitore di opachi interessi interpreta imperterrito - rischiando quanto meno la nomination per un qualsivoglia oscar - il ruolo perverso del difensore di una causa che mortifica tutti gli sforzi fin qui profusi, volti a riscattare anni in cui i Calabresi sono stati costretti a vivere all’ombra di miti alienanti ed obbligati a muoversi su malfermi binari tracciati sulle sabbie mobili del malaffare". Nella lettera è contenuto anche l'invito al Presidente del Consiglio regionale, Talarico, a convocare un consiglio regionale monotematico sulle questioni poste nella missiva.

 

 

Redazione

Aggiungi commento