Fri11152019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: venerdì 15 novembre 2019
Sono le ore: 18:24
Back Politica Elezioni, in Calabria nel primo giorno di votazione ha votato solo il 40,57%, la percentuale più bassa d'Italia

Elezioni, in Calabria nel primo giorno di votazione ha votato solo il 40,57%, la percentuale più bassa d'Italia

  • PDF

25 febbraio 2013

Ancora una volta la Calabria si appresta a detenere l'ennesimo record negativo. Infatti i calabresi con il 40,57% di votanti che si sono recati ieri a votare è la regione in Italia con il più alto tasso di astenuti e con la percentuale di votanti più bassa d'Italia. La bellezza di ben l'11% in meno del 2008. Se alla chiusura delle urne previsto per oggi alle 15.00 dovesse attestarsi l'identica percentuale di votanti in meno ci sarebbe da chiedersi i motivi di una tale disaffezione al voto. Alle 22 di domenica ha votato il 40,57% degli aventi diritto al voto (nel 2008 la percentuale era stata del 51,53). Reggio Calabria è in assoluto la provincia italiana che conta il maggior numero di astenuti.

A Catanzaro si è recato alle urne il 42,65% degli aventi diritto al voto (nel 2008 era stato il 57,17); a Cosenza il 42,43 (nel 2008 il 50,91); a Reggio Calabria  il 36,90% (nel 2008 il 47,83); a Crotone il 40,18% (nel 200847,97) e a Vibo Valentia il 40,29% (nel 2008 il 57,72).

Redazione 

Aggiungi commento