Thu10242019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: giovedì 24 ottobre 2019
Sono le ore: 04:14
Back Politica Il prossimo lunedì 21 alle 20 scade il termine per la presentazione delle liste, solo allora sapremo se Scopelliti sarà fra i candidati del Pdl

Il prossimo lunedì 21 alle 20 scade il termine per la presentazione delle liste, solo allora sapremo se Scopelliti sarà fra i candidati del Pdl

  • PDF

19 gennaio 2012

Il prossimo lunedì  21 gennaio alle 20.00 scadrà il tempo utile per presentare le liste dei candidati alla Camera e al Senato. Solo allora sapremo con certezza se il Governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti sarà candidato o meno nella lista del Pdl ed in particolar modo se gli verrà imposta da Roma la candidatura nella lista del Senato per contribuire all'obiettivo di prendere un voto in più della coalizione del centrosinistra ed ottenere, di conseguenza, il premio di maggioranza che si calcola su base regionale e che per la Calabria consiste nell'eleggere sei senatori su dieci. Solo allora sapremo se Scopelliti sarà della partita anche se lo stesso ha sempre affermato di voler rimanere in Calabria.

E ciò potrà essere vero anche in caso di elezione dato che Scopelliti avrà poi alcuni mesi di tempo per optare fra la carica di senatore e quella di Governatore. Solo allora sapremo cosa avrà deciso il Pdl romano e cosa avrà deciso l'unico che ha facoltà di decisione nel Pdl, il Presidente Silvio Berlusconi che ha già annunciato che sarà capolista al Senato in tutte le regioni italiane e che avrà l'ultima parola sulla composizione delle liste con la buona pace di chi ritiene di dire la sua e con buona pace di coloro i quali ritengono che la territorialità  abbia un valore.

Nel Pdl nessuno conta nulla. A decidere è sempre il padre - padrone. Solo allora avremo le liste al completo e solo allora si potrà osservare se nelle liste vi saranno elementi di novità o se le stesse saranno composte dai soliti noti professionisti della politica che da decenni gestiscono il potere nella povera terra di Calabria sempre più soggiogata dal bisogno e dal voto di scambio.

Redazione 

Aggiungi commento