Fri11152019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: venerdì 15 novembre 2019
Sono le ore: 18:49
Back Cronaca Seminari sull'associazione fra comuni promossi dall’Unione dei Comuni Versante Ionico e la Fondazione Calabria – Roma – Europa

Seminari sull'associazione fra comuni promossi dall’Unione dei Comuni Versante Ionico e la Fondazione Calabria – Roma – Europa

  • PDF

17 gennaio 2013

Proseguono, a ritmo serrato, gli incontri con i Comuni Calabresi, organizzati dalla Fondazione Calabria-Roma-Europa sull’istituzione della centrale di committenza e della possibilità, offerta a tutti i Comuni, di associarsi in forma totalmente gratuita. Dopo il successo di Vibo Valentia, la Fondazione CRE sarà impegnata a Isca Marina, Scalea e S. Pietro in Amantea, dove, rispettivamente il 18 e 19 gennaio 2013 avranno luogo altri tre seminari sul tema: Le Centrali Di Committenza e le prescrizioni previste dopo i decreti “Spending Review”. Un passo importante verso il reale risparmio della macchina amministrativa, imposta dalla Spending review. Un importante appuntamento dedicato ad uno dei temi di maggiore interesse, soprattutto per i Comuni fino a 5000 abitanti, che dovranno procedere all'acquisizione di servizi e forniture e all'appalto di lavori nell'ambito delle Unioni di Comuni oppure attraverso la stipula di appositi accordi consortili.

L’iniziativa, promossa dal presidente della Fondazione CRE, on. Domenico Naccari e dal direttore generale Mauro Nicastri, ha visto concretizzare la volontà, anche tra diverse amministrazioni, di lavorare assieme. A dimostrarlo la presenza numerosa al primo seminario organizzato con successo nella provincia di Vibo Valentia, che ha spinto la Fondazione, nel proseguire con l’importante attività di informazione e di farlo raggiungendo direttamente gli amministratori della Regione Calabria. Anche i seminari del 18 e 19 gennaio, si avvalgono del patrocino della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione, dell’Anci, del Comune di Vibo Valentia, della Camera di Commercio di Vibo Valentia, de “La Voce dei Comuni”, della S-Connett, organismo di mediazione e della Juribit, ente di formazione. L’incontro del 18 gennaio presso l’Unione dei Comuni del Versante Ionico con sede a Isca Marina (CZ) (ore 17.00), sarà introdotto da Gerardo Frustaci, Presidente dell’Unione dei Comuni del Versante Jonico; Marziale Battaglia.

Presidente del Consiglio dei Comuni dell’Unione del Versante Jonico; Pietro Putame, Sindaco di S.Pietro a Maida, Nicolino La Gamba, Presidente dell’Associazione dei Comuni Vibo Vale e Vincenzo LaRocca, Dirigente Unione dei Comuni del Versante Ionico (CZ). Gli appuntamenti del 19 gennaio, avranno luogo, alle ore 10.30 presso il Comune di Scalea (CS) e vedrà la presenza del Sindaco della città Pasquale Basile, degli Assessori comunali Raffaele D’Anna e Maurizio Ciancio, del Sindaco di Malvito Giovanni Cristofalo, e alle ore 17.30 presso il Comune di S. Pietro in Amantea vedrà la presenza del Sindaco della città Gioacchino Lorella, del Sindaco di Altilia (CS) Pasqualino De Rose, del Presidente dell’Associazione dei Comuni Vibo Vale, Nicolino La Gamba. Gli interventi tecnico-specialistici dei tre seminari di approfondimento saranno affidati al Consigliere di Stato, EugenioMele, a Michele Gorga, responsabile area appalti e contratti Presidenza Consiglio dei Ministri Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l'innovazione (Agenzia per l'Italia digitale), a Domenico Colaci, avvocato amministrativista esperto in materia di contratti pubblici. Sarà il direttore Mauro Nicastri che, coordinando il tavolo tecnico, introdurrà i presenti all’argomento, coinvolgendoli nella parte finale dell’incontro, aperto dai Saluti istituzionali dei rispettivi amministratori e chiusi dal Presidente della Fondazione C.R.E., On. Domenico Naccari.

Redazione 

Aggiungi commento