Mon10142019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 14 ottobre 2019
Sono le ore: 11:05
Back Politica Primarie del Pd per le candidature alla Camera e al Senato, presentazione della candidata Daniela De Marco

Primarie del Pd per le candidature alla Camera e al Senato, presentazione della candidata Daniela De Marco

  • PDF

27 dicembre 2012 

Di seguito pubblichiamo una autobiografia della candidata delle primarie del Pd, Daniela De Marco, nella quale si descrivono le motivazioni ed il programma che caratterizzano la candidatura stessa. "Mi chiamo Daniela De Marco e provengo da San Giovanni in Fiore, lavoro  e vivo per alcuni giorni della settimana a Cosenza che frequento sin dai tempi dell’università. Laureata in Ingegneria edile-Architettura, libero professionista, esperta in programmazione europea, mi occupo di progettazione e interior design. Mi sono avvicinata partecipando attivamente alla politica nel periodo universitario, ma l’impegno e la passione per la mia professione mi hanno allontanata. Socialmente impegnata in associazioni culturali nelle quali mi sono occupata dell’aspetto comunicativo delle stesse. Socio fondatore del comitato pro Renzi Calabria, mi sono riavvicinata alla politica perché respiravo aria di rinnovamento.

Oggi scelgo di impegnarmi attivamente in politica, scendendo in campo per le primarie dei Parlamentari PD della provincia di Cosenza, essenzialmente per dimostrare che per far politica non bisogna avere decennali esperienze di partito e competenze tuttologhe, ma basta avere buon senso, professionalità e dovere civico. Nel mio lavoro sono abituata a progettare, a creare, a collaborare trovando soluzioni per un fine comune. Proprio queste abitudini voglio continuare ad avere e diffondere in politica. I progetti per il futuro non vanno stabiliti da contratti di partito, ma vanno pensati e studiati intorno ai cittadini. Scendo in campo perché credo che nella politica il cittadino può ritrovare la fiducia e ritornare a sentirsi padrone del proprio destino. Il mio impegno si concentra su alcuni punti che rispecchiano la mia vita e le mie competenze: - Occupazione femminile e costruzione di nuovi asili nido.

In quanto donna non posso non essere sensibile al problema dell’occupazione femminile. Per le donne, la maternità rappresenta una delle principali cause dell’abbandono del mercato del lavoro. L’aumento di nuovi posti nido ha l’obiettivo non solo di migliorare lo sviluppo cognitivo dei bambini ma anche di ridurre fortemente il tasso di abbandono del lavoro delle mamme. -Ambiente e territorio. Il territorio italiano è ricco di problematiche quali la scarsa manutenzione del costruito, l’ abusivismo edilizio, l’ eccessivo consumo del suolo. Sarebbe bene educare la popolazione al rispetto del territorio e dunque incentivare la riqualificazione del costruito rispetto al consumo del suolo (lotta al dissesto idrogeologico). Salvaguardare il nostro futuro con particolare attenzione alla riduzione delle emissioni in atmosfera e alla salute dei lavoratori. Incentivare l’utilizzo di energie rinnovabili per creare energia più pulita. - Sacrifici uguali per tutti. La politica torni a essere assolvimento di un dovere civico e non una forma di assicurazione economica. Le risorse spese per i singoli Parlamentari, inclusi i compensi, devono essere allineate alla media europea. I consiglieri regionali devono avere un compenso e un budget per le attività di servizio uguale in tutte le regioni. Deve essere definito il “costo standard” per il complessivo funzionamento delle assemblee legislative regionali. Mi impegno perché non mi basta più guadare e analizzare i problemi italiani dall’esterno ma voglio provare a cambiarli con modestia e coraggio!".

Redazione

Aggiungi commento