Mon10142019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 14 ottobre 2019
Sono le ore: 10:22
Back Cronaca Roma, confiscato l'antico caffè Chigi riconducibile alla 'ndrangheta

Roma, confiscato l'antico caffè Chigi riconducibile alla 'ndrangheta

  • PDF

24 luglio 2012

Fra i tanti beni confiscati per un valore di circa 20 milioni di euro anche il glorioso ed antico caffè Chigi situato nel cuore dei palazzi del potere romanio La confisca è stata attuata dalla magistratura romana in quanto i beni sono riconducibili a personaggi di una potente 'ndrina di Palmi. La misura di prevenzione patrimoniale sollecitata dal procuratore di Roma, Giuseppe Pignatone, coordinatore del pool Antimafia, e dal sostituto Giovanni Bombardieri ed emessa dal giudice del Tribunale Guglielmo Muntoni.

Ora è giunta la confisca mentre il provvedimento di sequestro venne eseguito il 5 luglio del 2011 dalla Direzione investigativa antimafia (Dia). Il locale situato dinanzi piazza Colonna, è vicinissimo  al portone principale di Palazzo Chigi e alla Camera dei Deputati.

Redazione

Aggiungi commento