Thu10242019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: giovedì 24 ottobre 2019
Sono le ore: 04:49
Back Politica Il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo al 21%, secondo partito in Italia dopo il Pd al 25%

Il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo al 21%, secondo partito in Italia dopo il Pd al 25%

  • PDF

16 giugno 2012

Il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo continua la sua inarrestabile crescita di consensi comprovata da tutti i sondaggi effettuati dalle decine e decine di istituti impegnati su tale fronte. In egual modo cala il consenso verso il Pdl che varia da un massimo del 19% ad un minimo del 15%. Cifre da disperazione assoluta per i berlusconiani considerando la vittoria del 2008 con percentuali almeno doppie di quelle attuali. Ma nonostante tutto, la classe politica continua a dare di sé un pessimo spettacolo  e non riesce a disincagliarsi da un sistema che oramai la pone anni - luce distante dalle esigenze reali e concrete dei cittadini.

La speranza è che la Casta si affidi ad una legge elettorale che possa neutralizzare il pericolo rappresentato dal movimento di Beppe Grillo, ma considerando la crescita del movimento, sarà ben difficile individuare una legge che possa annullare la volontà di tanti elettori italiani se, per come dicono i sondaggi, il movimento 5 stelle dovesse divenire realmente, nel 2013, il secondo partito italiano. Certamente mai i cittadini hanno odiato e disistimato la classe politica come oggi.

L'antipolitica avanza e viene intesa come la vera politica mentre la politica attuale è intesa solo come aggregazione di Casta che mira ai propri interessi e che ha determinato o fortemente contribuito allo sfascio economico e morale del Paese. Resistono per i partiti tradizionali le aree maggiormente depresse come la Calabria dove il voto clientelare e di scambio è radicato da decenni.

Redazione

Aggiungi commento