Mon10142019

Last update12:33:00 AM GMT

Oggi è: lunedì 14 ottobre 2019
Sono le ore: 02:45
Back Politica Scambio di favori fra ex democristiani, L'On. Pirillo e l'On. Serra

Scambio di favori fra ex democristiani, L'On. Pirillo e l'On. Serra

  • PDF

24 marzo 2012 

Come tutti sanno la vecchia democrazia cristiana aveva nel culto della famiglia e dell'amicizia due grandi pilastri. Ed anche negli ex democristiani l'affetto per i propri figli e l'amicizia fra ex è sempre ancora oggi un fattore determinante. Lo dimostra la bella storia di affetti e di gratitudine fra l'On. Giulio Serra, eletto in Consiglio regionale con la lista "Insieme per la Calabria" che univa insieme il Nuovo Psi, l'Udeur ed il Pri e soprattutto ai voti, ben 35.000, che i candidati del Nuovo Psi apportarono alla lista, senza avere nulla in cambio, e l'europarlamentare del Pd, Mario Pirillo.

Infatti fra di loro si è registrato uno scambio, perfettamente legale, che ha consentito al figlio di Mario Pirillo, Salvatore di essere chiamato al gruppo regionale di Insieme per la Calabria e alla figlia di Giulio Serra, Roberta Pia, di essere chiamata quale collaboratrice dell'Europarlamentare Mario Pirillo. Sicuramente due giovani dotati di grandi qualità e competenze se non più di altri almeno quanto tanti altri, che, però non hanno avuto la fortuna di essere figli di consiglieri regionali e di europarlamentari, ma solo figli di povera gente comune che può solo penare per i propri figli disoccupati.

Ma come tutti sanno i figli sono figli, e l'affetto paterno è sempre affetto paterno. La sa bene Salvatore Pirillo, bravo ingegnere assunto alla Regione con il famigerato concorsone. Ma quella è una storia diversa, ma sempre in linea con la terra di Calabria dove nessuno può biasimare che un padre sistemi un figlio ma quello che i poveri mortali chiedono alla Casta è che oltre a pensare  ai loro figli pensino anche alla Calabria e ai tanti figli senza speranza e senza futuro.

Redazione

Aggiungi commento